Ciclocross

Gli Allievi sfoderano una grande prestazione al Giro d’Italia

Un percorso durissimo ha ospitato la terza tappa del Giro d’Italia di Ciclocross a Cantoira (TO). Sicuramente il tracciato era più adatto ai biker: tantissimi e durissimi gli strappi, oltre a lunghe salite e ad una scalinata che lo rendevano uno dei più tosti mai visti negli ultimi anni. Al via c’erano più di 80 atleti, con tutti i migliori d’Italia.

Nicolà Dalla Caminà partiva dalla quinta fila e puntava a fare punti. La partenza non è semplice a causa del gran traffico che si trova davanti. Recupera però posizione su posizione fino ad un ottimo 30° posto.

Alessandro Gallio era stato messo KO da un virus nel pre-gara. Sembrava non sarebbe nemmeno riuscito a partire. E invece il ragazzo di San Pietro in Gu ha sfoderato una prestazione superlativa, conquistando un 6° posto che viste le premesse vale come una vittoria.

Filippo Gallio partiva dalla terza fila. Dopo poco si accoda a Cancedda attorno in ottava posizione. Farà con quest’ultimo praticamente tutta la gara, per poi batterlo in volata chiudendo 7° a pochi secondi dal fratello.

previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider